Vai al contenuto

PRELUDIO N. 2 (George Gershwin) arrangiamento per orchestra scolastica

Questo brano pianistico è il secondo di tre brevi preludi per pianoforte scritti da George Gershwin, che furono eseguiti per la prima volta dallo stesso Gershwin presso il Roosevelt Hotel a New York City nel 1926. Gershwin ha dedicato i suoi Preludi di amico e consigliere musicale Bill Daly. ...continua a leggere "PRELUDIO N. 2 (George Gershwin) arrangiamento per orchestra scolastica"

ANATOLE (rhythm changes) struttura armonica e analisi. Il termine anatole indica una struttura tipica della musica jazz, nota anche col nome di rhythm changes. In realtà essi non sono altro che cambi di accordi sulla struttura armonica del noto standard intitolato I got rhythm di George e Ira Gershwin, molto in voga negli anni trenta, quando il jazz era essenzialmente musica da ballo. La canzone I got rhythm fu composta nel 1930, ed era parte del musical di Broadway "Girl Crazy". ...continua a leggere "ANATOLE (rhythm changes) struttura armonica e analisi"

But not for me è una canzone popolare americana, composta da George Gershwin, con testi di Ira Gershwin. But not for me fu scritto per il musical Girl Crazy (1930). But not for me fu cantato da Judy Garland, Chet Baker, Doris Day, Ella Fitzgerald, Billie Holiday ecc. E' uno standard jazz che ormai è entrato a pieno titolo nei repertori dei più importanti jazzisti di tutto il mondo. ...continua a leggere "but not for me (George Gershwin – Ira Gershwin)"

I loves you Porgy è una canzone del 1935, tratta dall'opera Porgy & Bess di George e Ira Gershwin. Anche se la canzone nasce come un duetto, originariamente eseguito da Anne Brown e Todd Duncan, ha trovato successo nella esecuzioni di Nina Simone, di Billie Holiday e di Bill Evans, solo per citare alcuni dei maggiori interpreti. ...continua a leggere "i loves you Porgy (DuBose Heyward – Ira Gershwin – George Gershwin)"

SUMMERTIME per pianoforte a quattro mani. Summertime è probabilmente il brano più conosciuto di George Gershwin, è un’aria, più esattamente una ninna nanna, che fa parte dell’opera Porgy & Bess. La prima registrazione di Summertime fu incisa da Abbie Mitchell nel 1935. La prima versione ad entrare in una classifica fu quella di Billie Holiday, del settembre del 1936, che raggiunse la dodicesima posizione. ...continua a leggere "SUMMERTIME per pianoforte a quattro mani"

SUMMERTIME per pianoforte a due mani. Summertime è sicuramente il brano più conosciuto di George Gershwin. Si tratta di un’aria, più esattamente una ninna nanna, inclusa nell’opera Porgy & Bess. La prima registrazione di Summertime fu incisa da Abbie Mitchell nel 1935, ma la prima versione ad entrare in classifica fu quella cantata da Billie Holiday, pubblicata nel settembre del 1936; raggiunse la dodicesima posizione. ...continua a leggere "summertime (Ira Gershwin & DuBose Heyward – George Gershwin)"

Mi hanno detto che nessuno canta la parola "fame" e la parola "amore" come le canto io.

Eleonore "Billie" Holiday

 

The Man I Love è un celebre brano musicale scritto dai fratelli George e Ira Gershwin nel 1924. The man I love è uno dei grandi classici del repertorio jazzistico, interpretato dai più importanti protagonisti della musica afro-americana del secolo scorso.  Il motivo di questo brano è toccante, struggente, spazia tra il jazz e il blues e racconta la passione di una donna che immagina l'uomo che vorrebbe amare. La versione cantata da Eleonore "Billie" Holiday, di cui vi propongo l'ascolto, è senza alcun dubbio l'interpretazione più conosciuta, più emozionante e probabilmente la più bella che si conosca di questo brano. ...continua a leggere "the man I love (George e Ira Gershwin)"

Translate »