Vai al contenuto

Essere un pianista e un musicista, non è una professione. È una filosofia, una concezione di vita che non può basarsi né sulle buone intenzioni né sul talento naturale. Bisogna avere prima di tutto uno spirito di sacrificio inimmaginabile.

Arturo Benedetti Michelangeli

LEZIONE di PIANOFORTE - singola o individuale?

Sulla didattica dell'insegnamento dello strumento musicale si è sempre chiacchierato molto, in modo particolare negli ultimi anni. Storicamente il rapporto 1 : 1 ha sempre rappresentato il modello di insegnamento per eccellenza, un fortissimo connubio allievo/maestro; quel rapporto forte ed inscindibile da cui nasce una sinergia che è fonte di veri risultati e di grandi soddisfazioni per entrambi.

Nell'ultimo ventennio (dai primi anni '90) tale certezza è stata messa parzialmente in discussione da "nuove didattiche" che, secondo il mio modesto parere, poco hanno a che fare con il vero insegnamento di uno strumento musicale. In qualità di docente di pianoforte, ho pensato di condividere il mio pensiero personale rispetto a questo argomento che rappresenta un passaggio cruciale nella vita di ogni giovane musicista. ...continua a leggere "LEZIONE di PIANOFORTE – singola o individuale?"

Translate »