Pin It
Vai al contenuto

FEELINGS per pianoforte a due mani

FEELINGS per pianoforte a due mani. Feelings è una canzone scritta da Louis Gasté, noto anche come Loulou Gasté, e dal cantante brasiliano Morris Albert che la rese famosa in tutto il mondo. Feelings fu incisa e pubblicata come singolo nel 1974. Questo brano è stato successivamente interpretato da molti altri cantanti, tra gli interpreti più famosi ricordiamo Ella Fitzgerald, Nina Simone, Caetano Veloso, Sarah Vaughan, Julio Iglesias.

In seguito questo brano fu oggetto di molte critiche, da molti viene considerato un brano senza alcun significato. Vi allego la versione originale di Feelings, nell'interpretazione originale di Morris Albert.

Il tema musicale di questo brano, resta tuttavia una melodia facilmente orecchiabile che può diventare, nella sua semplicità, un brano ricreativo per i più piccini, pur conservando piccole peculiarità didattiche come i cromatismi della mano sinistra, le tipiche cadenze della musica moderna. Ho realizzato questo semplice e libero arrangiamento per pianoforte a due mani, facile per bambini. Nonostante la semplicità dell'arrangiamento, esso non è adatto ad allievi che non abbiano ancora ben assimilato la tecnica delle cinque dita.

Questo arrangiamento fa parte della raccolta rock & pop for kids. Qualche piccola difficoltà, in particolare per la mano sinistra (cromatismi, passaggio del pollice, cambi di diteggiatura) sarà superata grazie all'aiuto del proprio maestro. Prima di intraprendere lo studio di questo brano ne suggerisco l'ascolto.

FEELINGS per pianoforte a due mani

Ti è piaciuto l'articolo? Hai trovato interessante il download? Mi piacerebbe conoscere la tua opinione in merito a questo arrangiamento. Per favore, dopo aver scaricato il file lascia un commento. Il tuo feedback è importane e dà senso al mio impegno.

LIKE TO DOWNLOAD

2 pensieri su “FEELINGS per pianoforte a due mani

  1. maria rita longo

    Cosa dire? è un piccolo capolavoro di arrangiamento (proprio perchè il difficile è saper trascrivere per i più piccoli con risultati artistici!) Grazie!
    M.R.Longo

    Rispondi
    1. maestraccio

      Ciao Maria Rita,
      hai ragione, scrivere per i più piccini non è semplice, soprattutto se gli si vuol proporre qualcosa di gradevole e che non li porti lentamente alla noia; cosa che purtroppo spesso accade.
      Grazie mille per il tuo feedback e per la tua donazione!
      Buon lavoro

      Enzo

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »