Pin It
Vai al contenuto

PUNTO DI VALORE – problematiche frequenti e ulteriori suddivisioni

PUNTO DI VALORE - problematiche frequenti e ulteriori suddivisioniPUNTO DI VALORE - problematiche frequenti e ulteriori suddivisioni

Il punto di valore, nonostante sia un argomento relativamente semplice, costituisce spesso elemento di difficoltà nella sua esecuzione, sia nella lettura musicale (solfeggio) che nell'esecuzione pratica sullo strumento.

LIKE TO WIEV

La maggiore difficoltà si ha nei tempi in quarti (2/4, 3/4, 4/4 ecc.) poiché in questi tempi è necessario scomporre (suddividere) i valori. Nell'esempio, le tre figurazioni che creano maggiori difficoltà e che sono allo stesso tempo quelle maggiormente utilizzate.

Mentre le figurazioni dei primi due esempi si trovano spesso da sole (così come sono scritte), la terza figurazione generalmente è caratterizzata da un susseguirsi della figurazione stessa, così:

Vi sono poi figurazioni che non creano problemi e vengono eseguite con estrema sicurezza; estremamente semplice poiché non c'è bisogno di alcuna suddivisione per eseguire questa figurazione in quanto il punto aumenta il valore della minima di 1 intero (1/4) per cui il valore complessivo della minima col punto diventa di 3/4

Nei prossimi esempi le tre figurazioni viste sopra negli esempi 1 e 2 ma scritte togliendo il punto e sostituendolo con le legature. Dal punto di vista esecutivo esse sono assolutamente identiche a quelle viste sopra ma, probabilmente, di più facile lettura. C'è da dire che la musica si potrebbe anche scrivere senza utilizzare i punti, che sono chiaramente uno strumento di semplificazione della scrittura/lettura.

Quanto detto finora costituisce una sorta di ripasso delle lezione dedicata al punto di valoreQuindi la prima "soluzione" che possiamo adoperare per una corretta interpretazione delle figurazioni puntate è trascriverle (se c'è spazio sul testo oppure su un foglio a parte) con note legate, come negli esempi precedenti, quindi esercitarsi.

ulteriori suddivisioni

Se questo metodo non ha prodotto i risulta sperati, è possibile "smontare" la figurazione col punto in modo da razionalizzarla, vediamo come. Da premettere che questo sistema è un po' macchinoso ma per comprendere va sicuramente bene! Nel prossimo esempio i movimenti (intero) verranno suddivisi in battere e levare; suddivisione in ottavi (crome). Si noti come nel primo esempio il battere del secondo movimento cade nel "vuoto". Ciò avviene poiché lì cade il punto la cui esecuzione non coinciderà col battere bensì sarà il prolungamento del valore della semiminima puntata. Osservando bene il secondo esempio si comprenderà meglio quanto appena detto.

Nel prossimo esempio le crome verranno suddivise in sedicesimi (semicrome)

Nel prossimo esempio le semicrome verranno divise in trentaduesimi (biscrome)

E' raro incontrare figurazioni puntate di valore ancora più piccolo. Tuttavia qualora si dovessero incontrare si potrà applicare ancora la suddivisione. Mi auguro che questo approfondimento sul punto di valore ti sia stato di aiuto.

Ti è piaciuta questa lezione? L'hai trovata interessante? Mi piacerebbe conoscere la tua opinione in merito a questa lezione. Per favore, lascia un commento. Il tuo feedback è importare e dà senso al mio impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »

Hi there 😀

60 playlists, which I personally take care of, await you!

Visit my Spotify profile and choose the soundtrack of your day (music for studying, working, relaxing, sleeping, enjoying and more moods...)

"Neo-classical, jazz, ambient, fusion, acid jazz, LoFi, funk, classical, and much more..."

Click here 👉👉👉  Playlist Page and thank me later...