Vai al contenuto

FIGURAZIONI IRREGOLARI - LA TERZINA - scrittura ed esecuzioneFIGURAZIONI IRREGOLARI - LA TERZINA - scrittura ed esecuzione

La terzina per definizione è una figura irregolare per eccesso ovvero tre figure di un dato valore devono stare nello spazio di due figure del medesimo valore; per esempio 3 crome (valore 3/8) devono stare nello spazio di 2/8 (1/4). Da queste poche parole già si capisce che i valori delle note o delle pause che formano la terzina, in fase di esecuzione avranno una durata inferiore rispetto al valore che esse hanno normalmente. La terzina è in assoluto la figurazione irregolare più utilizzata in musica, motivo per cui va compresa molto bene. Ho quindi deciso di trattarla in maniera approfondita in una lezione specifica.

SISTEMA DELLA CHIAVE UNICA (endecagramma) - violino e basso, linea del DO centraleSISTEMA DELLA CHIAVE UNICA (endecagramma) - violino e basso, linea del DO centrale

Come abbiamo visto nella lezione sulle chiavi musicali, le chiavi di violino e basso sono consequenziali l'una l'una all'altra, in pratica è come se il DO centrale le unisse, facendo da punto di congiunzione. ...continua a leggere "SISTEMA DELLA CHIAVE UNICA (endecagramma) – violino e basso, linea del DO centrale"

LE CHIAVI MUSICALI - il setticlavioLE CHIAVI MUSICALI - il setticlavio

Si sa che le note musicali si scrivono sul pentagramma sotto forma di figure. Non tutti sanno però che l'altezza dei suoni, quindi il nome delle note, si determina in base alla chiave; simbolo grafico che si scrive all'inizio di ogni pentagramma. ...continua a leggere "LE CHIAVI MUSICALI – il setticlavio"

10

OBLIVION (Astor Piazzolla) arrangiamento per orchestra scolastica
Astor Piazzolla

OBLIVION arrangiamento per orchestra scolastica

Oblivion (oblio in italiano) è un brano del compositore argentino Astor Piazzolla. Si tratta di un nuovo stile di tango, definito anche Tango Nuevo, profondamente introspettivo e struggente. ...continua a leggere "OBLIVION (Astor Piazzolla) arrangiamento per orchestra scolastica"

4

MERRY CHRISTMAS, MR. LAWRENCE arrangiamento per orchestra scolastica
Ryiuichi Sakamoto

MERRY CHRISTMAS, MR. LAWRENCE arrangiamento per orchestra scolastica

Colonna sonora del film Furyo da noi meglio conosciuto come Merry Christmas Mr. Lawrence, pellicola del 1983 diretta dal Maestro Nagisa Ôshima, questa perla scritta Ryuichi Sakamoto - altresì protagonista del film nel ruolo del Capitano giapponese Yonoi al fianco di David Bowie - è senza dubbio un brano che coniuga al suo interno il fascino dell'oriente misto misto ad una leggerezza ed essenzialità compositiva tipica del nostro tempo. ...continua a leggere "MERRY CHRISTMAS, MR. LAWRENCE arrangiamento per orchestra scolastica"

POLONAISE (W. A. Mozart) per orchestra scolastica
W.A. Mozart (ritratto)

POLONAISE (W. A. Mozart) per orchestra scolastica

Polonaise è il terzo tempo della quinta sonatina (Sonatine Viennesi) di W.A. Mozart. Si tratta di una breve composizione, dal carattere gentile, allegro e spensierato in perfetto stile mozartiano. Anche l'arrangiamento sobrio, leggero ed elegante ben si adatta ad una piccola orchestra scolastica; classi prime o seconde delle SMIM. ...continua a leggere "POLONAISE (W. A. Mozart) per orchestra scolastica"

2

IMPROVVISAZIONE lesson #0 - cosa c'è da sapereIMPROVVISAZIONE lesson #0 - cosa c'è da sapere

IMPROVVISAZIONE lesson #0 è un'introduzione allo studio dell'improvvisazione, che ritengo possa essere molto utile a chiunque voglia avvicinarsi a questo modo di fare musica che affascina innanzi tutto per come nasce e poi per tutti gli aspetti legati all'originalità, alla musicalità, alla tecnica ecc. ...continua a leggere "IMPROVVISAZIONE lesson #0 – cosa c’è da sapere"

PRELUDIO N. 2 (George Gershwin) arrangiamento per orchestra scolastica
George Gershwin

PRELUDIO N. 2 (George Gershwin) arrangiamento per orchestra scolastica

Questo brano pianistico è il secondo di tre brevi preludi per pianoforte scritti da George Gershwin, che furono eseguiti per la prima volta dallo stesso Gershwin presso il Roosevelt Hotel a New York City nel 1926. Gershwin ha dedicato i suoi Preludi di amico e consigliere musicale Bill Daly. ...continua a leggere "PRELUDIO N. 2 (George Gershwin) arrangiamento per orchestra scolastica"

PUNTO DI VALORE (singolo, doppio, triplo) scrittura ed esecuzionePUNTO DI VALORE (singolo, doppio, triplo) scrittura ed esecuzione

Per definizione il punto di valore è un punto che posto a destra di una nota o di una pausa, prolunga il valore della nota (o della pausa) della metà del proprio valore. Il punto di valore è molto usato in musica sin dall'inizio del percorso di studi, sia dal punto di vista teorico che pratico, per cui suggerisco di studiarlo bene!

LIKE TO VIEW

LE ALTERAZIONI - fisse e transitorie (scrittura e applicazione)LE ALTERAZIONI - fisse e transitorie (scrittura e applicazione)

Per definizione le alterazioni sono simboli grafici che, come dice la parola stessa, hanno lo scopo di alterare il suono, in maniera fissa o transitoria (temporanea). Innanzi tutto le alterazioni vanno divise in due categorie:

LIKE TO VIEW

Translate »